87 km: Il passito di Colleluce

Durante la visita a Serrapetrona, ho avuto la fortuna di degustare diversi prodotti a base di uve vernaccia, ingrediente che domina questo piccolo paese.
Il prodotto che mi ha colpito maggiormente è stato il passito dell’ Az. Agr. Colleluce, il suo nome è 87 km. Questo nome bizzarro, deriva dalla distanza che separa l’abitazione di Bruno e Franca, proprietari dell’az. agr. Colleluce, alla vigna dove viene coltivata l’uva e dove viene prodotto il vino.
Il passito 87 km è composto dal 100 % di uve Vernaccia nera, lasciata ad appassire in modo naturale sulle cassette di legno per circa 100 giorni. Viene effettuata una pigiatura soffice e una macerazione controllata della temperatura di fermentazione e successiva svinatura al momento dei parametri stabiliti. Dopodichè passa 4 mesi in bottiglia per migliorare l’affinamento.
E’ un ottimo prodotto da degustare con dolci secchi e formaggi erborinati.
http://www.foodimmersions.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *