CARCIOFI

La cosa che amo di più di questa rubrica è scoprire le proprietà degli ingredienti, a volte rimango davvero stupita da quante cose non sappiamo e che dobbiamo imparare, prima di tutti per noi, per vivere meglio e in modo più consapevole, perchè la vita è una e non possiamo sprecarla…ad esempio prendete l’ingrediente di oggi, il carciofo, è davvero un surplus di sostanze nutritive e fonte di benessere! Lo sapevate?

Ecco cosa ci dice oggi la Nutrizionista su questo ortaggio:
“Il carciofo, nome comune del cynaria scolymus, è un ortaggio che appartiene alla famiglia delle composite.
I carciofi rappresentano una vera e propria miniera di principi attivi e vantano particolari virtù terapeutiche. Hanno pochissime calorie, sono molto gustosi ed hanno molte fibre, oltre ad una buona quantità di calcio, fosforo, magnesio, ferro e potassio.
Sono dotati di proprietà regolatrici dell’appetito, vantano un effetto diuretico e sono consigliati per risolvere problemi di colesterolo, diabete, ipertensione, sovrappeso e cellulite.
Sono anche molto apprezzati per le caratteristiche toniche e disintossicanti, per la capacità di stimolare il fegato, calmare la tosse e contribuire alla purificazione del sangue, fortificare il cuore, dissolvere i calcoli. I carciofi contengono molto ferro grazie a due sostanze: la coloretina e la cinarina, presente in concentrazione massima durante la formazione del capolino, che è poi la parte della pianta che viene usata in cucina. Queste sostanze sono in grado di provocare un aumento del flusso biliare e della diuresi e in particolare la cinarina, svolge un ruolo importante poiché riesce ad abbassare il livello del colesterolo.
Da non sottovalutare è anche la funzione epatoprotettiva e antitossica dell’ortaggio e ciò si evidenzia maggiormente su diverse sostanze tossiche, in particolare sull’alcol, la cui presenza nel sangue viene ridotta per l’effetto diuretico. 

 

La qualità “bardana” del carciofo, particolarmente apprezzata, ha un effetto depurativo soprattutto per quanto riguarda la pelle, specialmente quella molto grassa.”
 
FOCACCIA CON RIPIENO DI CARCIOFI E MOZZARELLA
 
 
3 carciofi
1 mozzarella
1 limone
300 gr di farina di farro integrale
175 gr di acqua tiepida
1 pizzico di bicabonatp
sale, pepe nero, olio evo
 
Come prima cosa preparate l’impasto della focaccia, con farina di farro integrale, olio evo un pizzico di sale e di bicarbonatp e acqua tiepida. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e lasciate riposare per circa mezzora in un luogo caldo e asciutto.
Pulire i carciofi togliendo le foglie esterne più dure e spellare il gambo. Tagliare e cuocere i carciofi in una pentola con acqua e limone per circa 20 minuti. Una volta cotti scolateli dall’acqua e conditeli con sale, pepe nero e olio evo.
Dividete in 2 l’impasto. Stendete una parte che farà da base e inseritela in una teglia tonda. Cospargete la base con i carciofi conditi e pezzetti di mozzarella e richiudete la focaccia stendendo l’impasto rimanente. Informate per 20/25 minuti a 250 °
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *