Il Poveriano

Ritorniamo in patria, proprio nella mia provincia di Pesaro e Urbino, per parlare di un’altro ottimo prodotto dell’Azienda Selvagrossa.
Mi piace parlare dei vini della mia terra, perchè per quanto siano snobbati o definiti vini di bassa qualità non hanno proprio niente da invidiare a quelli di altre regioni italiane, in più hanno un pregio che di questi tempi è prezioso, il loro rapporto qualità-prezzo.
Il vino di oggi è ottenuto da uve Cabernet franc, provenienti dal vigneto Poveriano, così chiamato perchè la strada dove è stato impiantato aveva questo nome “Poveriano”.
Le uve, severamente selezionate vengono vendemmiate a fine settembre e vengono vinificate con nuovi metodi che prevedono prima la diraspatura e poi la pigiatura in maniera soffice, in modo da garantire un’estrazione migliore e più delicata dei tannini. 
Il poveriano ha un bel colore rosso rubino e profumi che ricordano la ciliegia sottospirito e la confettura di more. La nota speziata è data dal pepe verde in maniera non troppo invadente.
Si percepisce in maniera persistente l’alcolicità e la morbidezza dei tannini.
Consiglierei di abbinarlo a formaggi stagionati o a carne di manzo, magari un bel filetto al pepe verde!
“Poveriano”
Anno 2011
Az. Agricola Selvagrossa
Vol 13,5%

http://www.foodimmersions.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *