LE FRAGOLE

Le fragole sono uno dei miei frutti preferiti, quando inizio a mangiarle non riesco più a fermarmi, fortunatamente hanno un sacco di proprietà nutritive ottime per il nostro organismo!Scopritele insieme alla Nutrizionista e poi passate in cucina per vedere cosa ho preparato oggi…
Questi frutti rossi non sono soltanto buoni e colorati ma possiedono una ricchezza per la salute del nostro organismo certamente da non sottovalutare.Fonte inesauribile di vitamine e minerali, le fragole con il loro alto contenuto di acqua idratano le cellule dell’organismo senza appesantirlo con troppe calorie (meno di 40 ogni 100 gr di parte edibile). Sono ricche di fibre che aumentano il senso di sazietà, regolarizzano l’intestino riducendo l’assorbimento di grassi e zuccheri.Le fragole sono ricche di antociani, una classe di pigmenti che ne donano il caratteristico colore e ne spiegano la capacità di agire da antiossidanti, aiutando a combattere i tanto temuti radicali liberi e a rallentare il naturale processo di invecchiamento delle cellule del nostro organismo. Frutto dell’amore per eccellenza, le fragole hanno un alto contenuto di vitamina C  (5 fragole contengono una quantità di vitamina C pari a quella di un’arancia) e sono ricche di acido ellagico che, tra i polifenoli, è quello maggiormente presente con provate proprietà antitumorali. Contengono lo xilitolo che aiuta a sbiancare i denti prevenendo la formazione della placca dentale.Alcuni studi hanno dimostrato che le fragole da agricoltura biologica hanno maggiore potere antiossidante, maggiore contenuto in polifenoli totali e in acido ellagico rispetto a quelle provenienti da coltura integrata.Sarà il colore e il gusto al palato ma decisamente le fragole migliorano l’umore.Studi svolti hanno messo in evidenza la capacità di questi frutti di stimolare la produzione di serotonina (ormone del buonumore) e melanina nel nostro organismo. In ultimo, a differenza di molta altra frutta, le fragole possono essere assunte dai diabetici perché hanno un basso contenuto di zucchero (fruttosio) che allo stato naturale è ben tollerato.Per sfruttare appieno le virtù di questi frutti, il consiglio è quello di berne il concentrato in frullati o gustarle in macedonia, lontano dai pasti e condite con succo di limone.Ricordate di scegliere sempre un prodotto italiano e di stagione, vi costerà meno. Scegliete le fragole turgide di colore rosso vivo e con il picciolo ben attaccato al frutto e, in ultimo, se acquistate le fragole in vaschetta controllate i frutti ammuffiti poiché rapidamente contagiano gli altri.”


SMOOTHIE DI PECORA ALLE FRAGOLE E SEMI DI CHIA


200 gr di yougurt di pecora
300 gr di fragole
semi di chia
1 cucchiaino di miele
La ricetta di oggi non è poi proprio una ricetta, anche perchè la preparazione è davvero una stupidaggine!La cosa fondamentale è avere un frullatore o un mixer a lame.
Laviamo le fragole accuratamente le tagliamo e le inseriamo nel mixer insieme a 100 gr di yougurt di pecora e un cucchiaino di miele. Frulliamo tutto e formiamo un primo strato liquido roseo che inseriamo in un bicchiere. Tagliamo qualche fragola e la inseriamo intera all’interno, poi facciamo un secondo ministrato con il restante yougurt di pecora e cospargiamo il tutto con semi di chia. Guarniamo lo smoothie con una fettina di fragola fresca e la colazione o la merenda è servita!!
http://www.foodimmersions.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *