Bachero 2015

Un vino caratterizzato da una forte personalità, quello che vi sto per raccontare oggi.
Siamo nell’Azienda di Piersanti a San Paolo di Jesi in provincia di Ancona.
L’azienda fu fondata nel 1955 da Giovanni Piersanti, il quale si specializzò soprattutto nella produzione del verdicchio dei castelli di Jesi, vincendo diversi premi proprio con il vino in questione: Il Bachero.
Il Bachero presenta un color giallo paglierino con riflessi tendenti al dorato, profumi intensi di gelsomino e frutti a polpa gialla come la pesca e l’albicocca. Minerale, con un retrogusto ammandorlato. Secco, caldo, morbido, fresco, sapido. Un vino dalla nota alcolica intensa che può spaventare, ma l’equilibrio e l’armonia sono ai massimi livelli per un vino di questa categoria e quindi non la percepirete e non vi darà alcun problema, non temete, fidatevi 😉
Con cosa lo abbiniamo?Tonno fresco crudo, primi di pesce con le canocchie, o se vogliamo rimanere nel territorio marchigiano direi che l’abbinamento con il brodetto è d’obbligo, è capace di reggere benissimo questo tipo di pietanze abbastanza intense di sapore.
Se invece preferite la carne, vi consiglierei di abbinarlo ad un coniglio al forno con olive o un pollo alla diavola.
“Bachero” 
Verdicchio dei Castelli di Jesi
Az.Pontemagno
Anno 2015
Vol 14%
http://www.foodimmersions.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *