Non chiamatela insalata…

Passata la Pasqua e le sue abbuffate do il via alla leggerezza con le insalate….

Le adoro!Quasi potrei dedicare un intera pagina del blog alle insalate!
Questo è il periodo che precede l’estate e quindi si inizia a mangiare più leggero…per lo meno ci si deve sforzare un pò, so che per molti non è semplice eliminare piatti ricchi e calorici ma l’alimentazione è anche una questione di abitudine. Provate, non dico ad eliminare completamente ma limitare  gli alimenti ricchi di grassi e a sostituirli con frutta e verdure di stagione, vedrete che vi sentirete meglio e potrete concedervi anche qualche vizio ogni tanto. Dopotutto l’alimentazione sana e leggera non deve essere intesa come una “dieta” è così frustrante questa parola che da subito l’idea di qualcosa di negativo e invece non c’è niente di negativo nel cibo anche se sano, anche se è leggero…
Ecco allora oggi un’idea per la vostra pausa pranzo fresca e leggera ma gustosa e creativa, diversa dal solito e super colorata, ma non chiamatela insalata perchè è molto di più….
 
Ingredienti:
 
– insalata misticanza
– fragole
– carote
– ricotta di pecora
– mandorle
– aceto tradizionale di modena
 
Lavate l’insalata e spezzatela con le mani. Pelate le carote e tagliatele a julienne, lavate le fragole e tagliatele a spicchi. Adagiate gli ingredienti in un piatto e condite il tutto con un pizzico di sale e un filo d’olio evo. Adagiate a questo punto dei ciuffi di ricotta di pecora e disponete le mandorle pelate.Finire il piatto con un goccio di aceto tradizionale di Modena.
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *