CETRIOLI

“I cetrioli (come anche mela e cavolo cappuccio) contengono una sostanza detta acido tartarico. L’acido tartarico è un potente antiossidante naturale ed aiuta a far si che i carboidrati immessi non vengano convertiti in grassi di deposito. Questa sostanza, però, si degrada ad alte temperature, di conseguenza se vogliamo beneficiare delle sue proprietà dovremmo mangiare gli alimenti che lo contengono crudi e non cotti.
Aiutano, infatti,  i reni ad eliminare i liquidi e le tossine, migliorano l’attività del fegato e del pancreas. Sono anche un coadiuvante nelle infezioni del tratto urinario. Gli stessi principi attivi aiutano a prevenire anche la formazione di calcoli ai reni e alla vescica.
Sono composti dal 95 % di acqua, sono ipocalorici e contengono acido tartarico.
I cetrioli sono consigliabili in caso di necessità di calo ponderale, infezioni del tratto urinario, gotta, intossicazioni, calcoli, artrite ecc.
Sono, inoltre, ricchi di minerali come di potassio, magnesio e silice, calcio, fosforo e sodio.”
SPIEDINO DI SALMONE E CETRIOLI

500 gr di salmone
2 cetrioli
1 lime
menta
sale, pepe nero, olio evo
Cuocere il salmone intero aggiungendo un pizzico di sale, un po di pepe nero macinato,e la menta spezzata con le mani.Dopo pochi minuti aggiungere il succo del lime. cuocere per 4 minuti per lato.
Nel frattempo affettate i cetrioli a rondelle.
Quando il salmone sarà cotto tagliatelo a cubetti più o meno regolari e formate degli spiedini con le rondelle di cetriolo e salmone.

http://www.foodimmersions.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *