FAGIOLI AZUKI

“I fagioli Azuki fanno parte delle leguminose. Vengono chiamati anche “soia rossa”, ma la denominazione è errata perchè non hanno in comune nulla con la soia, se non la loro appartenenza alla famiglia delle leguminose. Il loro sapore è dolce, simile a quello delle castagne e delle patate dolci. Prima di utilizzarli è necessario, come molti legumi secchi, lasciarli a bagno in acqua per circa 6 ore. Tutt’ora questi fagioli vengono coltivati principalmente in Cina e in Giappone. Si tratta del legume più consumato in Oriente dopo la soia. Il termine “Azuki” significa “buona salute”. Questi legumi, rossi o verdi, vengono utilizzati sia per preparazioni salate che dolci.
I fagioli Azuki sono un’ottima fonte di proteine vegetali, di vitamina B5, potassio, ferro, manganese e zinco. Inoltre, gli Azuki contengono un oligonutriente, il molibdeno, che ha un ruolo fondamentale per la formazione di un enzima fondamentale per il fegato. I fagioli Azuki vanno conservati in un luogo fresco e asciutto e ,se secchi, in una scatola con chiusura ermetica.”

CREMA DI FAGIOLI AZUKI AL GOMASIO 

150 gr fagioli azuki verdi

sedano, carota, cipolla

gomasio, olio evo

pane 

Mettere in acqua per una notte intera i fagioli azuki. Il giorno seguente scolare i fagioli dall’acqua e sciacquarli bene. Unirli in una pentola dai bordi alti insieme a sedano, carota e cipolla e aggiungere acqua fino a ricoprire i fagioli. Lasciar cuocere senza aggiungere sale. Ci vorranno circa 45 minuti.

Tostare le fette di pane e tagliarle a cubetti.

Quando i fagioli saranno cotti eliminare parte dell’acqua di cottura(dipende dalla consistenza che vorrete dare, se la volete più densa ne toglierete di più) e frullare con il frullatore ad immersione creando così una crema. Condire a questo punto, la crema con il gomasio. Servire la crema di fagioli con i cubetti di pane croccante e un filo d’olio evo a crudo.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *