DATTERI

“I datteri sono un frutto ricco di benefici per la salute. Si tratta di un alimento tipico dell’Africa
mediterranea e dei paesi dell’Asia occidentale. La sua produzione avviene grazie alla coltivazione
della palma da dattero, un albero molto longevo, che può vivere fino a 300 anni e produrre anche
50 chili di datteri all’anno.
I datteri vengono essiccati per aumentare il tempo di conservazione. I datteri secchi hanno più
zuccheri di quelli freschi
Sono ricchi di ferro, vitamine e sali minerali. Contengono zuccheri naturali che li rendono adatti
per dolcificare alimenti e bevande.
I datteri non contengono colesterolo e presentano una scarsa quantità di grassi. Rappresentano una
buona fonte di fibre vegetali e di vitamine del gruppo B, come la vitamina B1, B2, B3 e B5.
Grazie alla vitamina B3 aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue, servono a mantenere i
nervi in salute, riducendo anche la pressione arteriosa; sono antinfiammatori, agendo soprattutto
sulle vie respiratorie, rivelandosi un buon rimedio contro raffreddori e bronchiti
Contengono inoltre vitamina C. Contribuiscono al buon funzionamento del sistema digestivo, per
via della presenza di fibre sia solubili che insolubili
100 gr- di datteri forniscono 275 calorie ed è per questo motivo che sono i protagonisti di tutte le
diete energetiche, per il loro effetto rinvigorente e tonificante; molto utili a adolescenti, donne in
gravidanza e in allattamento, agli anziani non diabetici per contrastare la decalcificazione ossea. Al
contrario, essi forniscono pochissime proteine, per cui sono adatti nelle diete ipoproteiche dove è
necessario ridurne l’assunzione (es. nei casi di insufficienza renale).
I più salutari sono i datteri freschi, dalla forma liscia, cilindrica e dalla polpa carnosa, con una
percentuale di vitamine più alta di quella dei frutti secchi. Tra i pochi effetti collaterali, essi possono
causare forti emicranie in persone molto sensibili.
Sono una fonte di energia immediatamente a disposizione dell’organismo, per via del loro
contenuto di zuccheri naturali, come il fruttosio. Per questo motivo potrete utilizzarli per preparare
una colazione energetica, nei frullati di frutta o spezzettati in abbinamento con frutta e cereali per
creare un muesli casalingo.
Rappresentano uno spezzafame salutare, inoltre sono una buona fonte di potassio e risultano allo
stesso tempo poveri di sodio. Ciò li rende utili per favorire il buon funzionamento del cuore e della
circolazione sanguigna
Ecco un rimedio naturale da preparare con i datteri: chi soffre di stipsi, può provare ad immergere
qualche dattero in un bicchiere d’acqua per tutta la notte e a consumare sia il liquido ottenuto, dopo
averlo filtrato, che i frutti stessi al mattino per risvegliare l’intestino
Un’idea golosa consiste nel rimuovere il nocciolo da datteri e sostituirlo con una mandorla, uno
snack a base di datteri è un ottimo integratore di magnesio e potassio per gli sportivi durante o
dopo gli allenamenti e per tutti nel corso della giornata.”

TARTUFI AI DATTERI

100 gr di datteri

50 gr di cocco rapè

1 avocado piccolo

1 arancia

mandorle

cacao amaro

In un mixer frullare i datteri con il cocco, l’avocado e il succo di un arancia. 

Formate delle palline e all’interno di ognuna una mandorla. 

Tuffate le palline nel cacao amaro e servitele!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *