Castagnole al forno di Fano

Il carnevale è arrivato! e quindi è d’obbligo fare due castagnole al forno di Fano!

Lo sapete che il carnevale di Fano è uno dei più antichi d’Italia? Insieme a quello di Venezia, ovviamente, unico al mondo, come la città ma questa è un’altra storia….

Le Marche in questo periodo dell’anno si svegliano in un tripudio di dolci!C’è una tradizione fortissima e l’imbarazzo della scelta! 

Io oggi ho deciso di rifare un dolce che si faceva una volta, con pochi ingredienti e cotto in forno. No non sono quelle con l’archemes ma sono semplicemente ricoperte di glassa di zucchero e semi di anice, uno dei must have delle Marche!

Seguite la ricetta!

Ingredienti:

  • 500 gr di farina integrale
  • 6 uova 
  • 1 bicchierino di rum
  • semi di anice
  • 250 gr di zucchero di canna

 

Preparazione:

In un recipiente versate la farina e unite le uova sbattute e il rum. 

Mescolate bene tutti gli ingredienti e ricavate delle piccole pagnotelle.

Cuocete in forno a 220° per 20 minuti circa.

Una volta cotte lasciate raffreddare, nel frattempo sciogliete lo zucchero con un goccio d’acqua in un pentolino con fondo alto.

Rigirate le castagnole nello zucchero sciolto e cospargetele con i semi di anice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *