ZUCCHERO

Lo zucchero, detto anche saccarosio, è estratto principalmente da due piante: la barbabietola da zucchero e la canna da zucchero, e si ottengono rispettivamente lo zucchero bianco e lo zucchero di canna.
Quale di questi due tipi di zuccheri è il migliore?
Lo zucchero di canna subisce diverse fasi di lavorazione industriale, fino a diventare zucchero integrale di canna, può poi subire un ulteriore processo di raffinazione fino a diventare zucchero grezzo di canna. Quest’ultimo ha proprietà molto simili allo zucchero bianco prodotto dalla barbabietola.
Al contrario, lo zucchero integrale di canna, presenta un maggior contenuto di vitamine e minerali, un minor contenuto calorico, meno saccarosio e un più basso indice glicemico rispetto allo zucchero bianco e allo zucchero di canna grezzo. Ma come riconoscere questi due tipi di zucchero?
Lo zucchero grezzo, in seguito al processo di raffinazione, tende ad averei granelli tutti della stessa dimensione e colore, il fatto che sia beige-marrone è dovuto alla presenza di piccole quantità di sostanze che vengono aggiunte, come ad esempio il caramello. Lo zucchero integrale presenta invece granelli di diverso colore e dimensione, a testimoniare una minore raffinazione a livello industriale.
E’ bene, però, ricordarsi di cercare di ridurre lo zucchero , abituando gradualmente il nostro palato ai reali sapori degli alimenti.

CROSTATA INTEGRALE CON CREMA senza uova E MARMELLATA DI MIRTILLI

Ingredienti per la frolla:

  • 120 gr di farina integrale
  • 130 gr di farina tipo 1
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 70 gr di zucchero di canna o mascobado
  • 60 gr di olio di semi di mais
  • 60 gr di acqua fredda

Ingredienti per la crema:

  • 500 ml di latte
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 40 gr di amido di mais
  • scorza di 1 limone
  • marmellata di mirtilli

Preparazione:

Preparate la frolla seguendo il procedimento —>qui

Per la crema: in un pentolino dal fondo alto versare il latte e aromatizzarlo con la buccia del limone grattugiata. Aggiungere lo zucchero di canna e l’amido di mais. Mescolare e portare sul fuoco continuando a girare senza mai smettere fino a che non si addensa.

Coprite la crema con una pellicola, facendola aderire bene alla crema e lasciatela raffreddare. 

Una volta fredda stendete la base della crostata, spalmate la crema sopra, aggiungete la marmellata di mirtilli e ricopritela con le striscioline tipiche della crostata. 

Infornate a 180° per 30 minuti in forno ventilato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *