Buondì di farro

Avete presente i Buondì della Motta?

Famosissima la pubblicità molto criticata dove si vede questo Buondì gigante che arriva come un meteorite e schiaccia la povera mamma che sta stendendo i panni in giardino con la figlia.

Ecco oggi il buondì lo facciamo a casa senza uccidere nessuno!

Anche se la bontà di questo dolce potrebbe lasciarvi senza parole.

E’ uno di quei dolci che gustato a colazione ti fa venire il buon umore, grazie alla sua morbidezza e il profumo inebriante! Però vi avviso è un po’ calorico!

 

Ingredienti:

Preparazione:

Preparare il lievitino: sciogliere il livito di birra in poca acqua e aggiungere poca farina. Deve risultare un impasto morbido e molle.Lasciare lievitare almeno un ora.

Mescolare la farina con le uova, il miele il burro ammorbidito e iniziare a mescolare il tutto. 

Aggiungere il latte d’avena e infine il lievitino che avrà raddoppiato di volume(utilizzatene solo metà).

Mescolate tutto aiutandovi con un impastatrice oppure procedete a mano.

L’impasto dovrà risultare molto morbido ma non appiccicoso, quindi in caso aggiungete un po’ di farina.

Riponete l’impasto in una ciotola oleata e infarinata e lasciate lievitare per almeno 6 ore.

trascorso il tempo necessario riprendete l’impasto e aiutandovi con un po’ di farina rimpastatelo facendo le pieghe. 

Dopo 5 / 6 volte versate l’impasto nello stampo del pluncake ricoperto da carta da forno e spennellate la superfice con il tuorlo.

Aggiungetegli zuccherini a piacere e infornate a 220° per i primi 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° per 45 minuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *