Plumcake di pane al caffè

Riutilizzare il pane secco è un modo per non sprecare il cibo, ovviamente, ma è anche un modo per dare sfogo alla creatività in cucina utilizzando ingredienti poveri.

Il mio plumcake di pane è una ricetta nata così, una sera, che avevo voglia di rilassarmi in cucina e provare qualcosa che ricordasse un po’ i dolci poveri di una volta.

ok, il caffè non è un ingrediente povero, ma è sicuramente presente in tutte le case o quasi, per cui provatelo perché  vi sorprenderà!

Ingredienti:

  • 200 gr di pane integrale
  • 250 gr di latte
  • 3 caffè
  • 1 uovo
  • 2 banane mature
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 150 gr di noci, mandorle

Preparazione:

  1. Tagliare il pane a pezzi grossolani.
  2. Lasciarlo in ammollo nel latte fino a che non diventa morbido e lavorabile.
  3. Una volta che il pane si è ammorbidito, strizzarlo bene e unirlo in una ciotola allo zucchero, al caffè.
  4. Frullare le banane e ridurle in poltiglia.
  5. Aggiungere le banane all’impasto.
  6. Aggiungere l’uovo.
  7. Mescolare bene tutti gli ingredienti creando un impasto morbido e abbastanza fluido(tipo ciambellone – rimarrà meno fluido di un impasto normale perché ovviamente non c’è farina ma pane ammollato e strizzato).
  8. Versare le noci e le mandorle all’interno.
  9. Infornare a 180° per circa 40/45 minuti.

 

 

 
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Ricevi in esclusiva le mie ricette!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *