Io Foodblogger

foodblogger elisa prioli

Sono Elisa Prioli, classe 1987 nata a Fano, residente a Pesaro.
Timida, Testarda, Determinata.

Bionda naturale da sempre,e chissà per quanto, occhi grandi marroni.
Piatti semplici freschi leggeri e poco elaborati……Vino rosso rubino con riflessi granato morbido persistente…..Cialda croccante con gelato al pistacchio.
Amo viaggiare.
Diplomata all’Istituto Tecnico Commerciale Bramante di Pesaro nel 2006, dopo mezzo anno di Università Indirizzo “economia dei mercati e dei servizi turistici” di Rimini (sede distaccata di Bologna), decido di abbandonare gli studi per iniziare a lavorare come ragioniera nell’ azienda di famiglia, che vende materiale per l’edilizia.
Appassionata di cibo da sempre inizio a cimentarmi nella mia cucina con diversi ingredienti per creare qualcosa di semplice, gustoso e alla portata di tutti.
Foodblogger e Sommelier AIS (associazione italiana sommelier), da un lato il cibo, la creatività e tanta curiosità e dall’altro il vino e i suoi abbinamenti, quindi l’idea di aprire un blog è stata immediata, potete capire. Cucino tanto per passione ma non chiamatemi chef, tengo una rubrica “sull’Alimentazione Consapevole“con il supporto di un medico specializzato, consiglio vini e abbinamenti, viaggi e mete culinarie e potete ascoltarmi tutti i martedì su Radio Incontro Pesaro una radio storica locale che prende le frequenze di Pesaro e Urbino ma ascoltabile da tutto il mondo grazie all’app gratuita.
Perchè ho deciso di diventare Foodblogger? Mi piace essere un punto di riferimento per la gente che va a fare la spesa, vuole provare un buon ristorante o un abbinamento culinario. Per le aziende che vogliono pubblicizzare il loro marchio. Per i cuochi e ristoratori che vogliono far valere il loro operato. Ma soprattutto per le persone che credono nelle loro passioni e pur coscienti delle innumerevoli difficoltà non si fermano davanti agli ostacoli e ce la mettono tutta per arrivare al proprio obbiettivo. Ci vuole coraggio, grinta, ottimismo e soprattutto bisogna crederci.