I crostini che bontà!

Quanto sono buoni i crostini? Uno degli antipasti più classici della cucina italiana! Si possono fare con qualsiasi cosa! Carne, pesce, verdure, formaggi, salumi…ottimi per riciclare qualche avanzo del frigo! Preparazione banalissima che ti fa capire che con pochi ingredienti ma buoni si può mangiare davvero bene! Provate a pensare ad una fetta di pane tostato con un pizzico di sale, pepe macinato e un filo d’olio toscano?! La classica bruschetta! Impossibile non amarla!
Oggi vi lascio qualche crostino che potete riproporre ai vostri ospiti, come antipasto o come aperitivo-cena completo, abbinato ad un buon calice di vino…
 
Per il 1° crostino:
 
  • pane tipo ciabatta
  • pomodori datterini
  • prezzemolo
  • olio, aglio, olio extra vergine d’oliva
Preparazione:
 
Tagliate il pane a fette e tostatele o nel forno o nel tostapane. Tagliate i pomodorini, conditeli con aglio tritato, sale, pepe, prezzemolo e olio extra vergine d’oliva. Quando il pane è tostato al punto giusto, adagiate il composto sopra le fette e mangiateli subito, quando sono ancora caldi!

 

Per il 2° crostino:

 

 

 
  • pane comune bianco
  • fagioli cannellini
  • tartufo bianco
  • sale, pepe nero, olio evo
Preparazione:
 
Tagliate il pane a fette e tostatele. Sciacquare bene per qualche minuto, sotto l’acqua corrente i fagioli cannellini (se sono quelli in scatola). Successivamente conditeli con sale, pepe nero un filo d’olio extra vergine d’oliva e frullateli fino ad ottenere un composto cremoso.
Spalmare la crema di cannellini sul pane tostato e grattugiare a scaglie il  tartufo bianco.

 

Per il 3° crostino:
 
 

 

  • pane integrale
  • 1 trancio di salmone
  • cavolo nero
  • 1/2 arancia
Preparazione: 
 
Fate appassire il cavolo nero in padella, con uno spicchio di aglio e una punta di peperoncino, coperto con un coperchio.
Nel frattempo cuocere il salmone, a cubetti o fettine spesse di 2/3 cm, in un’ altra padella con succo di arancia, sale e pepe per 7/8 minuti.
Tostare le fette di pane integrale e comporre il crostino con cavolo nero, salmone e una grattugiata di scorza di arancia.
 
Abbinamento vino: Passerina Offida DOC  2013 “Majia” Villa Pigna 
 
 
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *