Risotto finocchi e taleggio

Il ritorno al lavoro, dopo quasi due settimane di ferie è sempre un trauma, soprattutto se le cose non vanno benissimo e si fa fatica a stare calmi e ad avere pazienza, ma come avevo annunciato augurandovi un buon nuovo anno, io continuo ora più che mai a cimentarmi in cucina, visto che mi rilassa e mi fa sentire meglio.
Questa è una ricetta che aiuta a coccolarsi un pò, senza esagerare con le calorie, in quanto la cremosità del taleggio con la freschezza del finocchio, sono un connubio davvero perfetto e delicato, proprio quello che ci vuole dopo una giornata abbastanza “invasiva”…
 
Ingredienti per 2 persone:
 
– 190 gr riso arborio
– 1 finocchio
– 80 gr taleggio
– 1/2 cipolla rossa
– coste di finocchio, carota, cipolla (per il brodo vegetale)
 
Mettere sul fuoco una casseruola e versare un filo d’olio extra vergine d’oliva con mezza cipolla tagliata sottile. Fate cuocere fino a che non diventa quasi trasparente, aggiungendo un goccio di brodo vegetale per non farla bruciare, dopo di che aggiungete il finocchio tagliato a cubetti e il riso. Tostare per qualche secondo, poi iniziare a versare il brodo vegetale un po alla volta, continuando sempre a mescolare, fino alla cottura del riso. A fine cottura, aggiungere il taleggio e spegnere il fuoco, continuando a mescolare, fino al totale scioglimento e servire.
 
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *