Risotto asparagi e roquefort

Il Roquefort è un formaggio erborinato, prodotto con latte di pecora, originario del sud della Francia ha ottenuto il riconoscimento AOC Appellation d’origine Controllèe (equivalente alla nostra DOP) nel 1925.
Caratteristica principale sono le sue venature blu che come in tutti gli erborinati(gorgonzola, stilton castelmagno..) sono dovute dallo sviluppo di muffe.
Questo formaggio ha un sapore forte, pungente e oserei dire piccante e estremamente saporito.
L’ho voluto abbinare agli asparagi che hanno una nota estremamente vegetale e persistente, il tutto l’ho utilizzato come sugo base del mio risotto, perchè il riso è perfetto per smorzare la nota forte e piccante del formaggio e la nota vegetale dell’asparago…ottimo!provatelo!farete un’ ottima figura con i vostri ospiti…
 
Ingredienti:
 
– 160 gr di riso carnaroli
– 150 gr di Roquefort
– 10 asparagi
– 1/2 cipolla bianca
– brodo vegetale (sedano, carota e cipolla)
 
 
In una pentola dai bordi alti, mettete a stufare la cipolla tagliata sottile con un filo d’olio evo (o burro se preferite). Nel frattempo lessate per 5 minuti gli asparagi e una volta che la cipolla sarà diventata quasi trasparente uniteli. Poi versare il riso nella padella a bordi alti e tostatelo per qualche minuto prima di inserire il brodo vegetale (o l’acqua dove avete cotto gli asparagi andrà benissimo!!). Una volta tostato unite un mestolo alla volta di brodo e girate il riso facendolo rapprendere fino a che non si cuoce e inizia ad addensarsi…infine aggiungere il roquefort tagliato a piccoli pezzi e lasciatelo sciogliere amalgamandolo bene con il risotto. Spegnete il fuoco, lasciatelo riposare 2 minuti prima di servire, rimarrà più compatto e cremoso.
ps:io non ho aggiunto nè burro nè parmigiano per la mantecatura finale, perchè il roquefort è già abbastanza cremoso e restringe bene da solo il risotto.
 
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *