Osteria Zanchetti

Nel cuore del centro storico di Fossombrone nasce un ristorante di altri tempi: L’Osteria Zanchetti.

Il giardino romantico e lo stile anni ’20 sono le caratteristiche che ti saltano subito all’occhio quando entri in Osteria.

La cura dei dettagli e la voglia di coccolare il clienti si percepisce da subito quando ci si accomoda al tavolo.

Una delle cose che amo e che non si può non notare è che viene gentilmente offerto con il cestino del pane fatto dallo chef, con lievito madre,  anche un’assaggio di olio extra vergine di oliva che proviene dalla tenuta del medesimo.

Insieme alla degustazione di olio ci viene offerto un calice di benvenuto con una bollicina rosè di Lacrima di Morro d’alba.

Il menù è composto da pochi piatti per ogni portata,  di carne, di pesce e vegetariano, ma ricchi di ingredienti provenienti da aziende agricole della provincia,  proprio per voler valorizzare il territorio.

Andando nello specifico ho scelto “La Manza dell’Oste” un antipasto a base di carne cruda  marchigiana  battuta al coltello, giardiniera e pane croccante, possibile anche nella variante con tartufo nero estivo della zona di Cagli/Acqualagna.

Per quanto riguarda i primi piatti, la pasta all’uovo è fatta a mano e presenta condimenti e forme diverse: dai ravioli, ai tacconi prodotto tipico presidio Slow Food, ai cappelletti o i più semplici gnocchetti.

I Secondi piatti composti principalmente da carne con una variante pesce e vegetariana su richiesta sono ricchi di gusto e ingredienti appetitosi!

Io ho scelto ad esempio la “Suprema Faraona vintage” con verdure al tegamino in salsa di sambuco.

Il menù dei dolci è davvero per tutti i gusti, dal fondente di cioccolato, alla New York cheesecake di Cantiano, passando per il semifreddo al pistacchio, alla spuma di caffè o ai più semplici biscotti del notaio Cesarini in abbinamento al digestivo da te scelto.

All’interno del menù dei dolci, ho apprezzato molto l’inserimento dei formaggi, in particolare: Pecorini locali a latte crudo affinati in grotta con miele e ronzino di fico.

Anche la carta dei vini è ricchissima di proposte del territorio marchigiano ma ancora di più di quello provinciale (PU).

Infatti potete scoprire le varie cantine della provincia con i loro vini autoctoni per poter così entrare completamente nella tradizione di questa piccola parte della regione Marche.

Osteria Zanchetti

Via C.Battisti, 1 

61034 – Fossombrone (PU)

tel.349 312 2567