Guancia di vitello brasata al Cardomagno

Per un grande vino ci vuole un grande piatto!

Oggi cuciniamo un piatto favoloso da leccarsi i baffi! che può essere di spunto anche in programma delle feste Natalizie: Guancia di vitello brasata al Cardomagno !

Il Cardomagno è il vino rosso Sangiovese per eccellenza dell’azienda Il conventino di Monteccicardo!!

Ve l’avevo presentato qualche mese fà e lo potete ritrovare nella sezione del blog “VINI

Ingredienti per 2 persone:

  • 650 gr di guancia di vitellone
  • 200 gr di funghi champignon
  • 1 bottiglia di Cardomagno
  • sedano, carota, cipolla
  • 1/2 litro di brodo di carne
  • sale , pepe nero
  • Olio extra vergine di oliva Frà Giocondo

Preparazione:

Preparare un buon brodo di carne.

Tagliare a piccoli pezzi il sedano, la carota e la cipolla.

In una casseruola versare un filo d’olio evo Frà Giocondo e il trito di sedano, carota e cipolla.

Lasciare soffriggere a fuoco basso per pochi minuti.

Insaporire la carne in entrambi i lati con sale e pepe nero (senza esagerare).

Alzare il fuoco della casseruola e adagiare la guancia. Girare la guancia da entrambi i lati facendo fare la crosticina (reazione di maillard) per sigillare la carne.

A questo punto tagliare i funghi (eliminando il gambo e la pellicina del cappello) a fettine sottili e aggiungeteli in cottura. 

Sfumiamo il tutto con 300 gr di vino Cardomagno e dopo un paio di minuti uniamo il brodo di carne.

Cuocere a fuoco basso per 2 ore e mezza.

A fine cottura il vino si sarà addensato e avrà creato insieme al brodo e ai funghi una specie di glassa.

Tagliare la guancia a fette e servirla con un calice di Cardomagno!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *