Cappelletti in brodo

Quando penso al Natale penso al pranzo del 25 dicembre e a quello che non può assolutamente mancare sulla tavola: I Cappelletti in brodo!

Questo piatto è il vero ed unico must-have del Natale per chi vive nella mia provincia (PU) e non esiste natale senza un piatto di Cappelletti.

La preparazione non è semplice e abbastanza lunga, ecco perchè molti li preparano settimane prima e poi i congelano fino a Santo giorno.

Se volete cimentarvi vi lascio la ricetta tradizionale della nostra famiglia.

Ingredienti per la pasta per 4 persone:

  • 4 uova
  • 400 gr di farina 00 per la pasta (Molino Mariani)

Ingredienti per il ripieno:

  • 300 gr di carne macinata (pollo, vitellone, maiale)
  • sedano, carota, cipolla
  • 100 gr di parmigiano reggiano
  • 100 gr di pecorino toscano
  • 1 noce moscata
  • olio evo
  • 1 uovo
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • sale
  • pepe nero

Ingredienti per il brodo di carne:

  • 400 gr di scaletta
  • 400 gr di vitellone spalla
  • 1 carota
  • 1 sedano
  • 1/2 cipolla

 

Preparazione:

  1. Come prima cosa  preparare il brodo: Riempite una pentola di medie dimensioni di acqua fredda e immergetevi la carne di vitellone, la scaletta e sedano, carota e cipolla interi. Lasciate bollire per 2 ore.
  2. Nel frattempo preparate la carne per il ripieno dei cappetti: in una casseruola versate l’olio evo e fate soffriggere a fuoco basso sedano, carota e cipolla tutto tritato finemente. 
  3. Quando inizia a soffriggere aggiungete la carne macinata (io l’ho fatta macinare 2 volte dal mio macellaio).
  4. Sfumate la carne con del vino rosso e lasciate cuocere a coperchio chiuso per circa 30 minuti.
  5. Una volta cotto aggiustate di sale e di pepe(non abbondate).
  6. A questo punto versate la carne in un mixer e tritate finemente la carne in modo da renderla meno grossolana. 
  7. Aggiungete alla carne i 2 formaggi grattugiati, un po di noce moscata e l’uovo. Mescolate bene tutto con le mani amalgamando bene tutti gli ingredienti.
  8. Preparare infine la pasta: seguite la ricetta qui.
  9. Tagliate la sfoglia in tanti piccoli quadrati da 4 cm X 4 cm, in ogni quadrato disponete al centro un po’ di ripieno, bagnate i bordi con un po’ di acqua poi chiudete i cappelletti facendo combaciare prima i 2 angoli opposti facendo un triangolo poi unite le 2 punte della base. E’ più facile a farsi che a dirsi, ve lo dico.
  10. Una volta fatti è tempo di cuocerli!
  11. Scolate la carne dal brodo e tenetela da parte come secondo piatto magari servendola con una bella maionese fatta in casa (vedi ricetta). Fate bollire il brodo, salatelo leggermente e cuocete i cappelletti per circa 7/8 minuti (dipenda dall’altezza della pasta).
  12. Serviteli con il brodo fumante.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *