Emozioneolio: Blend e Monovarietali

L’olio extra vergine di oliva è l’esaltatore per antonomasia della cucina mediterranea, che esprime in maniera più spiccata l’aromaticità delle pietanze a cui viene abbinato.

Alcuni ristoranti, ancora troppo pochi ahimè, hanno una vera e propria carta di oli extra vergine di oliva dove il cliente  è libero di scegliere quale olio utilizzare a seconda del piatto che vuole assaggiare. 

La scelta non è sicuramente semplice anche perchè ogni olio è diverso dall’altro e  questo dipende in primis dal tipo di oliva, poi dalle condizioni climatiche  del terreno e infine dal metodo di estrazione.

Ma non andremo nel tecnico, oggi vi voglio raccontare la differenza che c’è tra un olio monovarietale e un blend.

Innanzi tutto l’olio monovarietale è chiamato tale perchè ottenuto dalla spremitura di una sola tipologia di olive. A seconda della varietà, l’olio può avere un ‘intensità  di profumi e sapore più o meno decisa (fruttato leggero, medio o intenso)

Ogni varietà esprime le sue potenzialità in relazione alll’ambiente di origine e possiede dei sentori che caratterizzano la tipicità del suo territorio. Es. una Raggiola coltivata in Abruzzo non avrà gli stessi sentori di una coltivata nelle Marche.

L’olio Monovarietale può essere utilizzato in purezza oppure mescolato ad altre tipologie di monovarietali dando origine al Blend.

Il Blend è il prodotto della miscelazione di oli estratti da diverse varietà di olive. Il vantaggio del blend rispetto al monovarietale è la possibilità che si può “costruire”, cioè personalizzare in base alle esigenze: mescolando infatti più monovarietali in percentuali diverse potremo avere oli più o meno fruttati con sentori diversi a seconda di quello che vogliamo ottenere. Perciò il  blend ha una più ampia applicabilità sul mercato in quanto lo si gestisce con più facilità Questo non significa che è un olio meno pregiato del monovarietale, anzi, spesso può essere portatore di profumi diversi e complessi. L’azienda Emozioneolio ha prodotto quest’anno 2 tipologie di bottiglie di olio extra vergine di oliva:

  • Risveglio  – Monovarietale Raggiola
  • Menage a trois – Blend  Frantoio, Leccino, Moraiolo

Siete curiosi di scoprire le loro caratteristiche? 

 

Vi aspetto Giovedì prossimo con un nuovo articolo Emozione olio!

One Comment Add yours

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *